Openframeworks


http://vimeo.com/921725

Openframeworks è una libreria C++ progettata per favorire il processo creativo,
fornendo un Framework semplice ed intuitivo per avviare la sperimentazione.
Sviluppato da Zach Lieberman, Theodore Watson e Arturo Castro, con l’ausilio
della OF community, il suo intento non è stato solo quello di creare l’ennesima
libreria, ma quello di crearne una che sia semplificata al massimo, in modo da
poter essere utilizzata non più solo da sviluppatori, programmatori, sviluppatori
di applicazioni ecc., ma da tutti coloro che usano il pc per esprimere la propria
creatività.
Fatto ciò, si possono osservare i molteplici e divertenti risultati realizzati
dagli utenti.

Openframeworks

Designsmash

WHO:

DesignSmash è una società per designer, produttori e persone che sostengono la collaborazione creativa open-source. DesignSmash ha un web-store dove è possibile acquistare oggetti e avere informazioni sui designer che li hanno fatti. Offre anche una piattaforma libera per lo scambio d’idee progettuali.

WHAT:

Il loro obiettivo è di costruire un network che ha la capacità di favorire la progettazione collaborativa. Le persone sono incoraggiate a pubblicare i disegni, aggiungere e modificare il lavoro degli altri. Ogni oggetto condiviso online ha un “albero genealogico” per ricondurre ogni modifica al suo autore.

HOW:

DesignSmash rende la progettazione più efficace attraverso il sostegno di collaborazioni, investendo nello sviluppo delle competenze e stimolando l’azione. Lo fanno attraverso eventi e una ricca comunità online.

Invece di grandi produttori, design-smash vuole aprire la produzione a costruttori più piccoli. L’idea che ogni località ha il suo produttore significa che i profitti di produzione rimangano locali.

DesignSmash inoltre organizza eventi/workshop nei quali i progettisti possono lavorare dall’idea al prodotto in poche ore. Forniscono la musica, i materiali, un laser cutter e dei drink.

Gli eventi sono organizzati contemporaneamente in luoghi diversi di tutto il mondo. Questo dà l’opportunità di condividere i file in tempo reale con le varie location, in modo che ogni gruppo di designer può vedere il lavoro di altri progettisti in altri paesi.

http://design-smash.com/      presentazione

 

 

 

Pinocchio 2.0

«In senso antropologico: Pinocchio è il superamento dell’uomo sulla macchina, nasce come risultato della meccanizzazione del gesto umano, è la macchina che mente sulla nostra condizione e alla fine chiede di tornare umana. Ai tempi di Carlo Collodi, molti lasciavano la Toscana per andare a lavorare nelle fabbriche del Nord Italia. Lì si disumanizzavano e quando ritornavano a casa (Pinocchio che entra nel ventre della balena, grande madre metaforica) non sapevano più chi erano. Ma Pinocchio lì dentro smette di essere macchina e ne esce per diventare uomo in carne e ossa. Nel mondo digitale cosiddetto 2.0 di oggi, dove il nostro Sé esiste solo in connessione a tutti gli altri, la problematica di Pinocchio si è moltiplicata».

Derrick De Kerckhove
fondatore di FabLab

pinocchio 2.0

E sia la luce…

MichelangeLED a LED display made of wood (480 x 360).mp4

waag society

makeatuvida

tinkercad

 

 

 

 

eMACHINESHOP

Si tratta di un servizio di realizzazione progetti che si basa su un software, free CAD, scaricabile dal sito. Grazie a questo gli utenti sono in grado di progettare e dare vita alle loro idee grazie a dei tutorials specifici. Tra i vari tipi di realizzazione digitale ci sono: metodi cnc, taglio laser, prototipazione rapida e altri metodi. Per ciascuno di questi metodi è possibile scegliere dei materiali diversi amplificando le possibilità di progetto.

 

http://www.emachineshop.com/

Fabbers market – networking

Fabbers marketing è una comunità virtuale che ha lo scopo di creare e sviluppare reti di contatti  con competenze diverse per favorire una progettazione ed una produzione coopartecipata e distribuita.

L’esperimento simile a siti come  alibaba.com (portale che permette di mettersi in contatto con migliaia di produttori e fornitori in tutto il mondo)  è più incentrato e basato sul tema del design e della produzione.

Tuttavia il link  http://www.fabbersmarket.com/ risulta inattivo, non abbiamo avuto modo di sapere se la ragione è per via di un “down” temporaneo o se l’esperimento è fallito.

Prototipatrice RepRap

RepRap non solo è in grado
di produrre una molteplicità
di manufatti in plastica, ma
a più facilmente riprodurre
gli stessi elementi che la
compongono in modo tale
da replicarsi. Siamo di
fronte ad un macchinario in
grado di “stampare” oggetti
in plastica di qualsiasi
forma con una qualità non
distante dai macchinari di
impiego industriale, alla
portata di tutti. Sul sito
vengono infatti riportate
le istruzioni necessarie per
poterla assemblare supportate
da una “lista della spesa”
dove si specificano le
componenti e gli step per
gestirne la programmazione.

reprap.org
forums.reprap.org
lista della spesa

INTRASTRUCTURES


    

Intrastructures è uno studio olandese che propone un approccio open source e di condivisione attraverso workshop,applicazioni per la collaborazione online e mostre.
IL progetto più emblematico a questo proposito è Openstructures (OS)  che esplora la possibilità di un modello di costruzione modulare dove ciascuno disegna per gli altri sulla base di una griglia data (La griglia è lo strumento di misurazione condiviso tra i partecipanti. Le parti disegnate in base alla griglia risultano interscambiabili).
Si genera in questo modo un sistema modulare aperto(a collaborative MECCANO) dove ognuno contribuisce alla creazione di elementi che vengono condivisi e saranno a disposizione della comunità per per la realizzazione di progetti.

http://intrastructures.net/

http://www.openstructures.net/