Prototipatrice RepRap

RepRap non solo è in grado
di produrre una molteplicità
di manufatti in plastica, ma
a più facilmente riprodurre
gli stessi elementi che la
compongono in modo tale
da replicarsi. Siamo di
fronte ad un macchinario in
grado di “stampare” oggetti
in plastica di qualsiasi
forma con una qualità non
distante dai macchinari di
impiego industriale, alla
portata di tutti. Sul sito
vengono infatti riportate
le istruzioni necessarie per
poterla assemblare supportate
da una “lista della spesa”
dove si specificano le
componenti e gli step per
gestirne la programmazione.

reprap.org
forums.reprap.org
lista della spesa

Adotta un prototipo

Il gruppo Crop design propone un sito web per rispondere alla difficoltà che i designer devono affrontare per reperire i fondi per realizzare i prototipi, per trasformare un’idea in un modello da mostrare ai potenziali acquirenti. L’idea è quella di finanziare il costo dell’oggetto lasciandolo in uso ai designer  per la partecipazione a esposizioni, dopodichè ti verrà recapitato a casa e sarà tuo per sempre. Non si tratta solo di un pezzo di arredo, ma del primo esemplare di una piccola produzione di design, rigorosamente artigianale e Made in Italy.

Link

www.cropdesign.it

www.adottaunprototipo.com

Recession Design: il design fai da te

Recession Design è un gruppo di designer che propone il metodo del fai-da-te contro l’appiattimento e la standardizzazione delle idee e delle forme. Per fare questo ha messo in rete le istruzioni per realizzare facilmente oggetti e mobili con materiali a basso costo reperibili nelle catene di bricolage di grande distribuzione. Un manuale che è anche una riflessione sul mondo della creatività contemporanea, sui temi caldi della progettazione sostenibile e dell’open source design.

Link

index.php

74028012765

Recessioni_Design.html

free-furniture-plans-from-recession-design.html

recession-design-not-at-home

recession-design-da-allegra-ravizza-un-ripensamento-sul-metodo-del-fai-da-te.html

il-design-open-source-del-gruppo-recession-designil-libro-fai-da-te-presentato-durante-il-fuori-salone-2011.html

InnoCentive, where the world innovates

Un approccio all’innovazione globale e alla risoluzione di problemi specifici sono possibili e possono essere sviluppati utilizzando i giusti strumenti. Il problem solving, in questo mondo e in questo momento, è globale. Tutti, da tutto il mondo, contribuiscono alle stesse sfide progettuali.
Un mondo davvero globale.

presentazione zobeide 4

relazione Zobeide_caso studio 4

PROGETTO KUBLAI

kublai

PROGETTO KUBLAI

Piattaforma/social network dedicato allo sviluppo partecipato di progetti innovativi. Kublai aiuta i creativi a produrre progetti che abbiano impatto sul proprio territorio e ne aiutino lo sviluppo. Per “progetto” si intende un’attività realizzabile in tempi relativamente brevi, con costi realistici e risorse umane individuate; la parola “creativo” si riferisce all’ambito in cui questi progetti operano: arti e cultura, moda, comunicazione, design, software. Sono progetti creativi sia gli eventi (esempio: un festival musicale), che le imprese (esempio: un’attività di organizzazione di eventi internet per l’editoria).
Kublai offre assistenza alla progettazione da parte di economisti del Dipartimento di Politiche di Sviluppo (DPS), oltre alla possibilità di interagire con altri professionisti che partecipano attivamente alla vita della community, creando collaborazioni utili allo sviluppo del progetto. Consiglia gli autori di progetti meritevoli nel reperimento di risorse finanziarie. Non offre risorse finanziarie.

go to website

GLOBAL VOICES ONLINE

global voices online

Global Voices è un magazine globale online, senza fini di lucro, centrato sui citizen media e ideato presso il Berkman Center for Internet and Society della Harvard University (Boston, USA). Ha l’obiettivo di aggregare e amplificare la conversazione globale che avviene online, mettendo in evidenza luoghi e persone che gli altri media spesso ignorano. Con decine di milioni di persone al mondo che curano propri blog, come fare per evitare di essere sopraffatti da tutta questa informazione? Come si fa a riconoscere quali sono i blogger o i podcaster più influenti o rispettati o credibili in ogni Paese, soprattutto se non si conoscono?
Un team internazionale, composto da autori, coordinatori regionali e traduttori volontari, è la guida di cui c’è bisogno per orientarsi nella blogosfera globale. I blogger da tutto il mondo sono stati invitati a collaborare come redattori perché sono in grado di capire il contesto e la rilevanza dell’informazione, delle opinioni e delle analisi che ogni giorno vengono pubblicate nei loro Paesi e regioni sotto forma di blog, podcast, foto, siti, videoblog . Una comunità di traduttori si impegna a tradurre le notizie nel maggior numero di lingue possibili.

vai al sito

STEREOMOOD – emotional internet radio

stereomood

Stereomood è una emotional internet radio che suggerisce la musica in relazione alle parole chiave trovate più di frequente , in quel momento, sui blog.

“how many times do we get up on a sleepy sunday morning with the desire to play great and lively songs on the spot, without wasting a lot of time looking for the right cd or mp3 file among all the others and losing our temper…? how many times would we love to tidy up our room and dust at the place of music without smoking so many cigarettes while waiting for the right song to be on?”

vai al sito

GLIPHO

glipho

A fun new way to read and write novels.

Glipho è una piattaforma online che permette di scrivere il contenuto di libri e articoli in maniera completamente collaborativa.
I testi sono scritti e proposti, ma anche valutati dalla community, e possono essere modificati da ogni partecipante al gruppo di lavoro.
La community stessa valuterà le opere più interessanti.

go to website

LULU

LULU

Portale italiano per l’auto pubblicazione di testi. E’possibile pubblicare, diffondere, vendere, ma anche (e soprattutto) realizzare un libro. Lulu offre infatti una piattaforma collaborativa sulla quale la community si scambia idee e informazioni utili, a partire dal diritto d’autore fino alla costruzione narrativa dell’opera, con tanto di feedback.

go to website