Santeria

Abstract:

Co-working, shop, bar e galleria d’arte. Ma soprattutto uno spazio di aggregazione e scambio di idee, un luogo “per la mente”, un posto dove stringere collaborazioni o esporre progetti. Santeria nasce dalla mente dei gestori dei maggiori locali milanesi e delle agenzie di booking musicale come

un punto dove fare pausa dalle fatiche lavorative giornaliere, per incontrarsi e far fronte comune e compatto contro lo schiacciasassi burocratico dell’amministrazione milanese che alza barricate contro le iniziative cittadine per lo svago.

Da qui parte un percorso di espansione e pubblicitario volto a coinvolgere le realtà minori del sottosuolo che nascono e crescono a Milano, per poter dare anche a loro l’opportunità di farsi conoscere.

“Lavorare sodo, lavorare tutti, lavorare con tutti.”

“Se hai un progetto, una missione, un futuro, Santeria è lo spazio che cerchi – o è lui a cercare te.”

Cosa:

E’ uno spazio di oltre 500 mq con cortile esterno, creato, ideato e scaturito dalla necessità delle persone uno spazio dove rilassarsi in modo intimo, uno spazio dove puoi passare ore tranquille, salutare amici, chiacchierare con sconosciuti, ascoltare il tuo gruppo preferito o acquistare un vinile raro dopo aver assistito alla mostra di un fotografo che prima ignoravi e ora ami come le tue All Stars, e che ti ha appena portato altrettanto lontano. Una sala omni-funzionale (Santeria Lab) ideale per mostre e vernissage, showcase musicali, conferenze stampa, corsi, e workshop e altre cose ancora da inventare. Un’area co-working e uffici, spazi perfetti per creare e condividere ore di lavoro in un ambiente creativo e dinamico. Con prezzi vantaggiosi, massima flessibilità contrattuale, postazioni di lavoro originali e personalizzate.

Chi:

Ideato e scaturito dalla necessità delle persone che lavorano dietro le quinte di Magnolia, Tunnel, Spin-go!, Cooperative Music, Saphary Deluxe, Pecora Nera, Thisorder, e the fabulous duo 2-Loose, di creare uno spazio per la mente.

Come, dove, perché:

Il caso preso in considerazione rappresenta una delle alternative milanesi alla mancanza di spazi di aggregazione, lavorativi o semplicemente di confronto che affliggono la città. Come già il progetto The Hub o il Cantiere delle Pratiche Non Affermative, anche Santeria dietro l’affitto di spazi di co-working, idea che può risultare banale e scontata, si propone invece il progetto di offrire ai giovani, grazie ai suoi prezzi popolari, un luogo dove mettere nero su bianco le proprie idee e proporle ad altri, il tutto in un luogo dinamico e informale, lontano dai canoni dei classici uffici lavorativi.

http://www.santeriamilano.it