Posts Tagged ‘flussi’

Città come ecosistema

lunedì, aprile 5th, 2010

Anche l’area metropolitana milanese nel 2004 è stata oggetto di studio da parte del MIT, che ancora una volta ha monitorato il traffico telefonico per mappare gli spostamenti delle persone. Non trovando un sito ufficiale posto il link a un paio di pdf che parlano di questo caso studio.

Mobile landscapes Pdf

Geolocalizzazione

Il secondo (in italiano) è particolarmente interessante anche in senso teorico come approfondimento al tema della città come luogo di interazioni, di dinamiche urbane e come potenziali applicazioni delle ricerche.

Cabspotting

venerdì, aprile 2nd, 2010

Un altro modo per osservare le dinamiche della città è seguire i tragitti effettuati dai Taxi. Sempre a San Francisco un progetto in real-time ha rivelato le aree maggiormente frequentate.

Cabspotting

NYTE – New York talk exchange

mercoledì, marzo 31st, 2010

Traffico telefonico

Un progetto per il MoMA di New York ha mappato parte del traffico telefonico tra la città e il resto del mondo. L’obiettivo è stato quello di rispondere alla domanda: “In che modo i dati sulle telecomunicazioni possono fornirci nuove chiavi di lettura delle dinamiche della globalizzazione?

Quello che si è notato è che sono soprattutto gli strati “alti” (finanza) e “bassi” (diaspore) della cittadinanza ad avere frequenti contatti internazionali. Su questo pdf si possono leggere alcuni dei risultati a cui ha portato la ricerca.

NYTE sito ufficiale

Real Time Rome

sabato, marzo 20th, 2010

Monitorare la città

La città eterna diventa una città digitale che prende vita sul monitor: è il progetto Real Time Rome, presentato alla Biennale di Venezia del 2006 e creato da un gruppo di ricercatori del MIT. L’iniziativa, strutturata attorno all’analisi software dei dati GPS forniti dai mezzi pubblici e delle centrali di telefonia mobile Telecom Italia, vede la partecipazione di altri big come Google: l’obiettivo è quello di poter visualizzare l’essenza vitale di una grande metropoli.

Real Time Rome permette di vedere i “flussi di movimento” della popolazione capitolina. Il software contestualizza in modo automatico i dati a seconda della loro posizione geografica: il tutto avviene in tempo reale e la mappa di Roma prende così vita.

Real time Rome sito ufficiale

Pdf di approfondimento