La home page da 1milione di dollari

Cos’hanno in comune una pagina Web ed un appezzamento di terreno? Apparentemente nulla, tranne il fatto che entrambi possono essere venduti in base alla propria superficie. E’ questo ciò che potrebbe aver pensato il giovane Alex Tew, lo studente universitario inglese che, con il suo sito milliondollarhomepage.com di sola pubblicità, è riuscito a guadagnare 1 milione di dollari.
Alex ha pensato che il suo sito potesse contenere a
lmeno un milione di pixel. ‘‘Un pixel (abbreviazione inglese di picture element) è uno dei molti minuscoli puntini che compongono la rappresentazione di un’immagine nella memoria di un computer”. Perché allora non abbandonare i soliti metodi di vendita pubblicitaria e non iniziare a vendere spazi pixel per pixel da utilizzare come banner?
Quindi il 26 agosto 2005 Alex Tew pubblica on-line una pagina che assomiglia più ad una carta millimetrata che alla home di un sito internet: l’intraprendente studente ha stabilito a
$1 il costo di un singolo pixel e ha messo in vendita pacchetti minimi da 100pixel quindi 100$ per un totale di un milione di Dollari.
Grazie al passaparola (marketing virale) e all’aquisto di alcune aziende di appezzamenti di pixel piuttosto ampi la notizia si è diffusa velocemente su tutto il web e sui giornali. in pochi mesi Alex o
ttiene il suo milione di dollari.

http://www.milliondollarhomepage.com/

Tags: , ,

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.